Eneliah Elohim

Eneliah Elohim

giovedì 13 luglio 2017

CODICE GALATTICO ETICO UNIVERSALE DEL COSMO


CODICE GALATTICO
ETICO UNIVERSALE DEL COSMO

Il Pianeta Terra è l’ultimo pianeta in questo universo ancora sotto l’occupazione delle Forze Oscure, l’ultima reliquia delle guerre che hanno imperversato in tutta la Galassia per milioni di anni. Mentre la Galassia veniva liberata dalla morsa delle Forze Oscure, le Forze della Luce si sono trasformate in un apparato militare nell’impellente bisogno di difendere le libertà fondamentali degli esseri senzienti e di garantire armonia alla società galattica e cosmica.

Nel momento in cui gli membri interni alla Confederazione Galattica si sono allineati spiritualmente in comunione d’intenti con i Maestri Ascesi, hanno scoperto un codice interiore che disciplina tutte le interrelazioni tra gli Esseri di Luce e il loro rapporto con le Forze Oscure e i pianeti occupati. Questo codice è detto ‘Codice Galattico’ (orig. ‘Galactic Codex’, n.d.t.) e costituisce il fondamento giuridico per tutte le operazioni della Confederazione in questa ed in altre galassie. Questo Codice non è un rigido insieme di leggi esteriori, ma un ordinamento sistematico di deontologia etica interiore per tutte le Anime di Luce, che tutti gli Esseri di Luce accettano per libera e volontaria scelta poiché riflette la loro verità interiore.

Segue l’enunciazione del Codice Galattico in una forma comprensibile ad un essere mediamente risvegliato appartenente alla società umana.

SEZIONE I

LEGGE DELLA GRAZIA DIVINA

Ogni essere senziente ha il diritto inalienabile ed incondizionato ad un’esperienza di vita positiva. Per spiegare la sezione I dobbiamo comprendere che la sofferenza e il dolore non hanno alcuna utilità in una società galattica illuminata e liberata dall’influenza delle Forze Oscure e da altri aspetti dell’anomalia cosmica. L’impiego del dolore, della sofferenza e del sacrificio quali parti integranti dell’esperienza di crescita degli esseri fu programmato dalle Forze Oscure al fine di schiavizzare più facilmente la popolazione dei pianeti occupati.

L’esperienza di vita positiva nell’universo liberato è incondizionatamente garantita ad ogni essere senziente dalla sua connessione interiore con la Sorgente e rafforzata dal potere dei Maestri Ascesi sulla materia, che permette loro di assistere tutti gli esseri viventi nelle loro aspirazioni di unione con la Sorgente e provvede alle necessità della loro vita. La vita non era stata concepita in origine per essere fatta di duro lavoro e di lotte, ma piuttosto per essere un cammino di gioia e di creatività. Le diverse sottosezioni della sezione I disciplinano la vita in un universo liberato e i rapporti tra gli Esseri di Luce con l’intento di prevenire ogni eventuale conflitto. Elenchiamo di seguito le sottosezioni.

SEZIONE I/1 Ogni essere senziente ha il diritto inalienabile ed incondizionato all’Abbondanza fisica e spirituale. Questa sottosezione garantisce un’esperienza di vita positiva per ogni essere nell’universo liberato. I Maestri Ascesi usano il loro potere sulla materia redenta dell’universo liberato provvedendo alla ricchezza e alla bellezza fisiche e spirituali, e a tutte le necessità della vita.

SEZIONE I/2 Ogni essere senziente ha il diritto inalienabile ed incondizionato all’Ascensione. Questa sottosezione spiega come i Maestri Ascesi utilizzano la loro conoscenza avanzata della tecnologia spirituale di Ascensione e tramite l’utilizzo del Fuoco Elettrico della redenzione assistono tutti gli esseri che volontariamente scelgono l’Ascensione.

SEZIONE I/3 Ogni essere senziente ha il diritto inalienabile ed incondizionato di Unione con altri esseri in ragione della sua posizione nel Mandala della sua Famiglia di Anime. Questa sottosezione è uno strumento di regolazione di tutti i rapporti all’interno di una Famiglia di Anime. Garantisce la fusione di esseri aventi polarità opposta (anime gemelle o anime compagne) e l’allineamento di tutti gli altri esseri, indipendentemente dal loro grado di sviluppo e delle loro condizioni esteriori.

SEZIONE I/4 Ogni essere senziente ha il diritto inalienabile ed incondizionato all’Informazione. Questa sottosezione garantisce che tutti gli esseri ricevano le informazioni di cui hanno bisogno per comprendere il loro ruolo nell’universo, per ampliare lo loro prospettiva evolutiva e per prendere decisioni consapevoli per la crescita e il benessere. Questa conoscenza è fornita dai Maestri Ascesi o da altri esseri che supervisionano le evoluzioni delle varie razze e civiltà.

SEZIONE I/5 Ogni essere senziente ha il diritto inalienabile ed incondizionato alla Libertà. Questa sottosezione stabilisce che ogni essere ha un illimitato potenziale di crescita e di esperienza di vita. Dal momento che tutti gli esseri dell’universo liberato generano solo positività, la loro libertà non sarà mai di ostacolo alla libertà degli altri esseri.

SEZIONE II

LEGGE DI SEPARAZIONE DELLE PARTI IN CONFLITTO

Ogni essere senziente ha il diritto inalienabile ed incondizionato di essere separato e protetto dalle azioni negative di altri esseri senzienti. Questa sezione disciplina le condizioni di quelle aree dell’universo che sono state appena liberate dall’influenza delle Forze Oscure, ma che non sono ancora state accolte nella Confederazione. È stabilito che le Forze della Luce dividano sempre le parti in conflitto per proteggerle dai danni che potrebbero infliggersi reciprocamente, dopo di che fungeranno da intermediarie fino a quando il conflitto non sarà risolto. Questa sezione viene spesso utilizzata per porre fine alle guerre e ad altri conflitti armati.

SEZIONE III

LEGGE DI COMPENSAZIONE

Ogni essere senziente che ha scelto di vivere e di agire contro i principi del Codice Galattico e si rifiuta (o non è in grado) di accettarli compensando le conseguenze delle sue azioni passate, sarà condotto presso il Sole Centrale e ristrutturato nella sua essenza fondamentale elementale per iniziare così un nuovo ciclo di evoluzione. Questa sezione disciplina i rapporti tra le Forze della Luce e le Forze dell’Oscurità. Quando vengono sconfitti, agli esseri che appartengono alle Forze dell’Oscurità viene data l’opportunità di accettare il Codice Galattico, di fare del proprio meglio per correggere gli errori commessi e di cominciare a vivere in modo positivo. Se accettano, vengono perdonati ed annessi alla Confederazione. Se non sono in grado o non vogliono accettare, vengono portati presso il Sole centrale, dove le essenze della loro personalità e della loro anima sono ristrutturate con il Fuoco Elettrico e la loro scintilla divina inizia da capo un nuovo ciclo di evoluzione.

SEZIONE IV

LEGGE DI INTERVENTO

La Confederazione Galattica ha il diritto inalienabile ed incondizionato di intervenire in tutte le situazioni in cui viene violato il Codice Galattico, indipendentemente dalle leggi locali. Questa sezione descrive la politica delle Forze di Luce per ciò che concerne i pianeti occupati. La Confederazione si riserva il diritto di intervenire in tutte le aree, le civiltà, i pianeti o i sistemi solari in cui viene violato il Codice Galattico. Essa ha il diritto di farlo indipendentemente dalla posizione delle civiltà locali in merito. Ha sempre il diritto di utilizzare tutti i mezzi pacifici di educazione e di regolamentazione. Laddove una sostanziale massa critica dei principi del Codice Galattico venga violata, si ha il diritto straordinario di usare la forza militare.

I pianeti sotto l’occupazione diretta delle Forze Oscure sono casi particolari. Le Forze Oscure di solito prendono in ostaggio la popolazione locale per ostacolare il progresso delle Forze della Luce. Sulla Terra hanno minacciato di scatenare una guerra nucleare qualora le Forze di Luce fossero intervenute. Questo è il motivo principale per cui le Forze di Luce non hanno ancora liberato questo pianeta (e non il cosiddetto “noi non interverremo perché rispettiamo il vostro libero arbitrio” o “ci limitiamo a guardare come la vostra sofferenza venga perpetuata senza senso”). Ogni situazione che coinvolge degli ostaggi richiede molte abilità nella negoziazione ed un approccio tattico. Questa situazione sta per essere risolta e il pianeta Terra verrà liberato presto.

SEZIONE IV/1 Ogni essere senziente ha il diritto inalienabile ed incondizionato di fare ricorso alla Confederazione Galattica in caso di necessità e la Confederazione Galattica ha il diritto di assisterlo, a prescindere delle leggi locali. Questa sottosezione fornisce una base giuridica per l’intervento e l’assistenza a tutti gli ostaggi delle Forze Oscure. Le Forze della Luce fanno sempre del proprio meglio per aiutare a migliorare le condizioni di vita di tutti gli esseri senzienti, anche sulla Terra. L’attuale situazione della Terra dimostra quanto le tenebre abbiano avuto storicamente molto più potere della luce su questo pianeta. Fortunatamente, ora questo sta cambiando.

SEZIONE IV/2 La Confederazione Galattica ha il diritto inalienabile ed incondizionato di attuazione ed applicazione del Codice Galattico e di conquista delle aree di violazione del Codice Galattico, usando la forza militare laddove sia necessario. Questa sottosezione fornisce una base giuridica per la liberazione dei pianeti occupati con la forza militare. Le forze militari della Confederazione eliminano o forniscono assistenza all’eliminazione dei rappresentanti delle Forze Oscure e alla liberazione degli ostaggi, dopodiché altre forze della Confederazione gestiscono il processo di accoglienza del pianeta nella Confederazione istruendo la popolazione locale.

Forse alcuni esseri umani ritengono che la Confederazione non abbia il diritto di intervenire e che l’umanità abbia il diritto di risolvere i suoi problemi da sola. Semplicemente questo non è vero. Le numerose guerre in atto sul pianeta e l’abuso costante dei diritti umani fondamentali hanno dimostrato che l’umanità non è in grado di gestire la propria situazione autonomamente. Quindi è molto meglio che riceva la guida tutori sapienti. La Confederazione fornirà assistenza nel rimpiazzare gli attuali padroni delle marionette (le Forze Oscure) che l’umanità accolse tempo fa in Atlantide. Solo allora il Codice Galattico diventerà finalmente il codice etico universale di tutto il Cosmo e l’Oscurità scomparirà per sempre.